Italiano
ItalianoInglese (UK)
Home » Chi siamo

Chi siamo

Vincenzo Di Iorio

Vincenzo Di Iorio - Ballando Sotto Le Stelle

Vincenzo Di Iorio, 

inizia all'età di 10 anni a posare le dita sui tasti musicali e inizia una passione infinita .

Dopo anni di studi in Italia, consegue il diploma di fisarmonica all'età di 19 anni, durante i quali inizia anche la gavetta come musicista e selettore musicale .

Gli studi continuano a Londra con l'introduzione di piattaforme hardware e software per la produzione musicale , permettendo la realizzazione della BsS prod.

Grazie all'amicizia di noti Djs locali, impresari di spettacolo, musicisti, si evolve lo spirito di animatore .

Una serie di collaborazioni, ospitate e presenze radiotelevisive lo presentano al grande pubblico .

Musicista in un gruppo Folk , dj presso discoteche e club,  in balere, animatore in villaggi turistici estivi ed invernali nazionali porta all' età di 20 anni a presenta con Antonio Presutti,  il primo show " Fisarmonica Impazzita " , che gli permette di girare tutta la regione Molise .

Sono gli anni dei primi balli di gruppo e i due musicisti riscuotono un successo inaspettato anche come ballerini .

Lo scioglimento del gruppo " Fisarmonica Impazzita" ed una " riflessione giovanile " sospendono drasticamente le esibizioni sul palcoscenico per alcuni anni . 

Nel 2005  risorge la voglia di rimettersi in gioco. Nasce un nuovo spettacolo , animazione musicale, con esibizioni di ballo : Ballando sotto le Stelle .

Le performance del gruppo si estendono in tutt'Italia arrivando anche in Germania, Inghilterra e Stati Uniti .

 

Dal 2016 avvia la produzione di brani inediti di genere Liscio e Folk, con la realizzazione di due album musicali "Ballando Sotto le Stelle - Jamm' Bell" e "Ballando Sotto le Stelle - Io Son Un Leon (Vol.2)" . . . altri progetti in cantiere . . .

Al momento è Operativo ;)

 

Emanuele e Roberto

Emanuele e Roberto - Ballando Sotto Le Stelle

EMANUELE SCHIAVONE - Organetto

 

Inizia a studiare pianoforte all'età di 6 anni.

All'età di 10 anni, il papà gli regala un organetto e nasce così la passione per la cultura e musica popolare.

Nel 2003 acquista un organetto elettronico, ovvero un organetto senza alcuna ancia, totalmente muto, ed inizia a mescolare la musica popolare con la tecnologia.

Durante l'adolescenza Emanuele prende parte all'associazione culturale A.S.C.R. Montevairano di Baranello, suo paese d'origine, iniziando a suonare con il trio di organetti "3x2 bott", partecipando a numerosi eventi culturali nella regione, e anche all'estero, nel 2005 a Montreal, 2008 a Cleveland, 2012 e 2014 a New York con manifestazioni di teatro dialettale e di musica popolare presso le comunità italiane residenti all'estero.

Nel 2005 inizia a collaborare con Vincenzo Di Iorio, suonando a matrimoni e piccoli eventi, con il quale ha poi creato lo spettacolo "Ballando sotto le stelle".

Dal 2016 nella produzione di brani inediti di genere Liscio e Folk da parte dello staff BsS, collabora componendo la musica di "In questo tango", scrivendo e musicando "Inno all'organetto", canzone dedicata alla sua grande passione. Nel secondo volume invece, Emanuele tocca un capitolo molto delicato per la storia d'Italia: l'emigrazione, con il suo brano "Ritorno dell'emigrante”.

Intanto, decide di apportare delle innovazioni al suo organetto, studia insieme al team di una nota azienda un sistema ad hoc che permette di avere un organetto wirelless molto innovativo. L'organetto viene presentato proprio a Castelfidardo insieme a noti musicisti come il francese Jean Luis Noton, il famosissimo Pino Di Modugno e Diego Trivellini. 

È in corso una collaborazione per un nuovo progetto con Sergio Domesi.

 

Oltre al suo fidato organetto, Emanuele, è appassionato di strumenti particolari e non, come: chitarra, ukulele, ciaramella, zampogna, armonica, percussioni e batteria.


 

 ROBERTO SCHIAVONE - Guitar

 

Sin da bambino è attratto dal mondo affascinante della musica, così all’età di 6 anni inizia ad poggiare le dita sulla sua tastiera scatenando in lui una vera e propria passione per la musica.

Negli anni inizia ad esibirsi davanti ad un piccolo pubblico nelle “recite di fine anno”.

Con il passare del tempo la passione cresce e da autodidatta impara a suonare ulteriori strumenti tra cui: chitarra e organetto.

Entra a far parte del coro della parrocchia del paese e si diverte con serenate in giro per il Molise.  

La passione per le tradizioni è forte, tanto da spingerlo ad entrare nel gruppo folkloristico “Le Bangale” di Baranello con suo fratello, dove all’inizio si cimenta nel ballo per poi diventare anche il chitarrista del gruppo.

Molte sono state le esperienze da tastierista collaborando con diversi gruppi musicali e con comparse in Videoclip musicali.

Numerose sono le esperienze che porta nel suo bagaglio culturale spingendolo a viaggiare in diverse parti d’Italia, Svizzera e New York, e a portare li la musica Molisana.

Dal 2016 ricopre il ruolo di prima chitarra e tastierista in “Ballando Sotto le Stelle”.

Lucia Marrulli

Lucia Marrulli - Ballando Sotto Le Stelle

LUCIA MARRULLI - Voice

 

All'età di 6 anni inizia a coltivare la sua passione per la musica, precisamente per il canto, entrando a far parte di un coro di voci bianche nel quale le vengono assegnati ruoli da solista.

Dal 2002 intraprende gli studi di canto Pop, solfeggio, chitarra e pianoforte in una delle scuole di musica private del suo paese. 

Intanto partecipa a vari concorsi di canto nazionali ed internazionali . . . nel 2003 vince il II premio di un concorso regionale; nel 2008 con il brano inedito "Anna" di Melania Panza vince il premio "Mariele Ventre"  della sezione "Testo ed interpretazione" del concorso internazionale VERDI NOTE. 

Nel 2009 è ospite della trasmissione in diretta su RAI1 "Festa Italiana" condotta da Caterina Balivo.

Nel 2012 vince il premio MIGLIOR INEDITO  al concorso nazionale "La nota d'oro" con "Siamo Noi" di Melania Panza.

Da lì, varie ospitate nelle feste di piazza del suo paese.

 

Nel 2016 entra a far parte del gruppo "Ballando Sotto le Stelle" come seconda cantante . . . e oggi ricopre il ruolo di prima cantante. 

 

 

 

Le Stelline

Le Stelline - Ballando Sotto Le Stelle

 LE STELLINE

 

Jessica, Michela, Gaia, Angela

 

Manuela, Morena, Clara, Sara, Marisa,

 

Valentina, Antonella, Gabriella, Maria,

 

Michela, Carmen, Valeria, Francesca,

 

Mariaelena, Federica, Daniela, Melania,

 

Simona, Laura, Ylenia, Emanuela, Gina,

 

Roberta,  Stefania,  Martina, Miriam,

 

Ambra, Emma,  Jessica, Gaia, Elvira,

 

Katia, Deborah, Marianna, Alisia, Michela . . .

 

Diego & Alessio

Diego & Alessio - Ballando Sotto Le Stelle

DIEGO & ALESSIO aka BACCO & PERBACCO 

 

 DIEGO, molto appassionato della musica popolare folk 

Già dall' adolescenza si cimentava nell’utilizzo de “l du botte" con passione ed espressione.

Affascinato anche dal cabaret, all’età di 18 anni inizia a suonare l’organetto negli spettacoli di cabaret e animazione.


Nel 2015 inizia una nuova esperienza nel gruppo Ballando Sotto Le Stelle.
La sua passione per la musica è infinita.

 

 

 Alessio da bambino non aveva nessuna intenzione di dedicarsi alla musica nonostante i genitori cercavano di invogliarlo.

 

È nel 2003 che all'improvviso nacque la passione verso la musica popolare e iniziò a suonare l'organetto a 2 bassi -detto “dubott”, frequentando una scuola di musica.
Si lega sempre di più a questo strumento e subito dopo i primi mesi di studio compra un altro organetto questa volta a 4 bassi che lo aiuta a perfezionare le sue capacità.

 

Durante l'adolescenza partecipa a numerose rassegne organizzate dalla scuola stessa in regione e fuori, prende parte al gruppo folkloristico della sua cittadina di Agnone (IS) “i DRAGONI DEL MOLISE” che lo porta persino all'estero.

 

Nel 2015 conosce gli amici della Bss production e, oltre alla passione per l'organetto, Alessio scopre di avere talento anche per il cabaret.

 

 

È cosi che nei giorni odierni insieme al suo compagno Diego Di Menna sorprendono il pubblico nelle piazze, feste private e di vario genere con diverse scenette comiche e divertenti rappresentando anche i mestieri e le tradizioni di una volta.

 

Nel 2017 interpretano anche alcuni brani del secondo volume di Bss come "Brindisino" , "La Spallata" e “La Contadinella”.